venerdì 14 settembre 2012

LE MAMME AI TEMPI DI WHATSAPP


Le mamme d'oggi sono tecnologiche, si sa. Al primo dubbio, malessere o puzzetta strana corrono su google a cercare una risposta. Io stessa mi sono trovata a digitare cose tipo: “bambino 10 mesi fa cacca acida significato” oppure “bambino urla prima di addormentarsi soluzioni” e via dicendo. Tante hanno addirittura un blog e si ritrovano su facebook a far parte di gruppi dedicati alle pance, alla gravidanza, ai neonati, alle babbucce ecc. o scattano foto ad ogni minimo movimento del loro bambino per poi pubblicarle su instagram e taggarle con i # più svariati in modo che altre mamme a loro volta commentino, apprezzino o votino quelle che partecipano ai concorsi. E poi c'è whatsapp, più intima, che permette di inviare messaggi, video e foto gratuitamente. E allora amiche mamme che si consultano per ogni acquisto o scelta. “Nel brodo ci metto pure la patata? Ma non stringe?” Aspetta che su whatsapp c'è mia cugina che ha svezzato la bambina un mese fa e le chiedo. Oppure “Se vai da Toy's mi dici il prezzo del seggiolone X modello Y con tutti i dettagli ecc?” “Stai tranquilla che quando sono lì fotografo direttamente il cartellino così hai anche le misure, il peso, la portata, il materiale, dire, fare baciare, lettera e testamento e te lo mando su whatsapp”. Un'applicazione utilissima che però ha un grosso neo (che invece diventa una grossa risorsa in caso stalking nei confronti di ex fidanzati o amanti): su whatsapp si vede se una persona è online o l'ora in cui si è connessa l'ultima volta. Quindi, care mamme perfettine, con i vostri bimbi perfetti che dormono 14 ore a notte sin dal primo giorno di vita, non venite a raccontarci che stanotte avete dormito profondamente senza svegliarvi una volta fino alle 10 di mattina. Noi abbiamo visto che vi siete connesse alle 6 e prima ancora alle 4...

NdR Da qualche parte nelle impostazioni di whatsapp è possibile disattivare la visualizzazione delle connessioni. Accidenti!

(Sono una mamma google dipendente, che ha un profilo facebook, un account su instagram e chiede consigli alle amiche su whasapp. Mi mancava un blog, eccolo).

4 commenti:

  1. benvenuta nella blogsfera, spero che ti ci appassionerai come ho fatto io. E grazie per essere diventata mia follower. baci

    RispondiElimina